.
Annunci online

Intelligence
Strategia e sicurezza


Diario


8 dicembre 2004

Chiudo i battenti

Ore 1:23 dell'8 dicembre:Intelligence chiude i battenti dopo una settimana di post.I motivi?svariati.Probabilmente non ne combino una buona e questo blog ne è un esempio.
Hasta la vista bloggers




permalink | inviato da il 8/12/2004 alle 1:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


7 dicembre 2004

Walter Veltroni

Vi indirizzerò su un sito dove parla in modo completo dello scempio della guida Veltroni (campione olimpico di taglio del nastro perchè è l'unica cosa che gli riesce bene) che ha messo Roma in mano ai No Global e che obbliga la polizia municipale a portare un numero fisso di multe al mese ingegnandosi a multare qualsiasi cosa gli capitasse davanti...anche gli uccellacci che strillano per disturbo alla quiete pubblica....:-).A parte gli scherzi è molto interessante.http://corpidelite.altervista.org/CORPIDELITE.html




permalink | inviato da il 7/12/2004 alle 10:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


6 dicembre 2004

Finalmente indagini su banche

L'Antitrust mette nel mirino il settore bancario e avvia un'indagine sugli ostacoli alla mobilita' della clientela nei servizi di intermediazione finanziaria. L'indagine dell'Autorita' presieduta da Giuseppe Tesauro parte da denunce nelle quali vengono evidenziati 'rilevanti costi di cambiamento' per la richiesta da parte degli operatori 'di commissioni ingiustificatamente elevate per la chiusura' dei contratti.




permalink | inviato da il 6/12/2004 alle 22:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


6 dicembre 2004

Mikkyo

“L’esperienza è realtà e la realtà è verità”: questo è, secondo l'insegnamento dell’Oki do, il principio fondamentale di una ricerca condotta in modo diretto e globale. Questo modo di studiare è chiamato mikkyo e ha il suo fondamento in una visione pura e libera, non convenzionale, non attaccata, non fissata. Ogni essere umano, avviando un processo di conoscenza consapevole, può diventare al tempo stesso maestro e studente di se stesso e valorizzare ogni cosa e avvenimento della vita quotidiana come una preziosa occasione di studio.Non esiste nulla che possa essere considerato speciale per quel che riguarda lo sviluppo di una disciplina spirituale né per quel che concerne l'allenamento fisico, poiché ogni cosa diventa, in questo senso, un’opportunità per educare il cuore e allenare il corpo.
Per sviluppare un processo di vera conoscenza attraverso la percezione diretta della realtà, l'essere umano deve aumentare e migliorare la sua sensibilità nonché ampliare e approfondire il suo pensiero: solo allora la quintessenza della vita gli potrà essere rivelata, solo allora egli potrà evolvere personalmente e armonizzare la sua esistenza con tutti gli altri esseri viventi, creando prosperità e contribuendo alla realizzazione di una società ideale.




permalink | inviato da il 6/12/2004 alle 10:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


5 dicembre 2004

Lacrime disperate

Piangere per alcuni è una forma di debolezza,per altri di sensibilità.Penso che il pianto è,come dicevano i greci,lacrime che purificano l'animo,e non per questo chi piange deve essere per forza debole o per forza sensibile...piangere è uno sfogo che va oltre ogni giudizio che noi non possiamo fare perchè non ne siamo in grado,non siamo in grado di sentire cosa prova quella persona in quel momento disperato...si sente il mondo addosso senza via d'uscita o consapevole di una verità che lo ha illuso per tutta la vita e quello che può fare ormai è solo rinascere da una sorgente formata dalle sue stesse lacrime,che origina una fonte di aspettative nuove e prende corpo in idee spesso criticate da persona cattive e volgari limitate da pregiudizi politici e ideologici...piangere fa bene...ve lo garantisco io...




permalink | inviato da il 5/12/2004 alle 23:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


5 dicembre 2004

Colonizzazione

Sudan,zimbawe,Congo,Liberia,Sierra leone...tutti paesi che attualmente vivono una situazione gravissima!Molti affermano che la loro situazione è dovuta alla precedente colonizzazione selvaggia europea,altri dicono invece che per risolvere la situazione si dovrebbe ritornare al colonialismo.Sono d'accordo con una nuova colonizzazione perchè la situazione attuale è accaduta per via di poteri dittatoriali che durante la colonizzazione non c'erano.Ora questi paesi pieni di miniere sono paesi ricchi non moderni.Le ricchezze e i poteri sono accentrati nelle meni di un clan e chi è contro di loro sicuramente non se la passa bene.Si attuano polizie etniche o guerre identitarie alimentate non da le ideologie dei civili,ma dalla brama di potere dei rispettivi politici per ottenere più territori possibile.Con una colonizzazione l'Occidente può salvaguardare la popolazione da genocidi,attuare democrazie impedendo una proliferazione di conflitti che porterà ondate migratorie non dignitose per gli stessi emigranti.




permalink | inviato da il 5/12/2004 alle 12:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


3 dicembre 2004

Face off:da film a realtà

Dieci mesi di discussioni per il via libera. Un'équipe Usa è pronta a prelevare da un cadavere il volto destinato a ridare una faccia a persone gravemente deturpate da tumori o incidenti. E' polemica. Il bisturi deve asportare la cute del volto, le labbra, le orecchie, le strutture ossee oltre alle cartilagini del naso e del mento.Per le persone deturpate può essere un rimedio...ma secondo voi i terroristi ricercati i narco trafficanti se ne staranno fermi o scappando rischiando di passare 80anni in galera o pagheranno 3000dollari per stare tranquilli per tutta la vita?Non si può parlare di sicurezza nazionale autorizzando questo tipo di interventi!




permalink | inviato da il 3/12/2004 alle 22:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


3 dicembre 2004

Russia

In Russia Putin sta andando secondo le volontà del popolo...La popolazione vuole meno libertà per se ma più stabilità e i discorsi democratici vari non sono molto influenti su di loro,o almeno dipende da come li si dice,ad esempio:l'UE dice che non vuole avere rapporti stretti con la Russia fin che non verrà democratizzata...però vuole il suo petrolio e il suo gas...allora il petrolio e gas sono buoni anche per paesi non democratici,non solo,con la Cina non è così e non penso che la Cina sia tanto più democratica della Russia,Putin afferma che per comandare un paese così vasto e diverso etnologicamente bisogna avere il pugno di ferro,e gli do anche ragione,io penso che l'UE se non cambia i suoi rapporti con la Russia non dovrà essere molto sicura della continuazione di scambi petroliferi.Solo con alcuni paesi ed in determinati contesti si affaccia all'occidente:in ambito NATO manderà navi per intercettazioni terroristiche,poi ha rapporti per armare contingenti con Francia e Germania...con l'Italia si stanno avendo molteplici accordi.Concludendo penso che la Russia, anche con Putin, anche se non è tanto "democratica", sia un ottimo alleato in tutti i campi.Voi che ne pensate?




permalink | inviato da il 3/12/2004 alle 20:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


2 dicembre 2004

La meta preferita

Per alcuni la meta preferita per vacanze e non è un pese o una città piena di vip e gente,per altri sono città o paesi dove la mano umana non è ancora arrivata...personalmente preferisco paesi come Giappone,Tibet o India o limitrofi dove ci si può trovare se stessi immersi nel misticismo quasi fiabesco...al contrario andare in città pieni di vip equivale ad entrare in una televisione,in una soap opera o in un grande fratello formato città!Voi che meta preferite?




permalink | inviato da il 2/12/2004 alle 19:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


2 dicembre 2004

Ricordati di osare sempre!

Arditi d'Italia,venire a voi è come entrare nel fuoco,è come penetrare nella fornace ardente,è come respirare lo spirito della fiamma,senza scottarsi,senza consumarsi.In una delle vostre medaglie commemorative il combattente all'assalto è rappresentato avvolto dalla vampa,incombustibile come la salamandra della favola,con una bomba in ciascuna mano.Il vostro elemento è l'ardore la vostra sostanza è l'ardire.Per ciò se il Carso era un inferno voi ne eravate i demoni.Se l'Alpe era l'empireo della battaglia voi ne eravate gli angeli.Creature fiammanti sempre e da per tutto.E ci fu qualche notte d'estate,ci fu qualche notte d'autunno che l'acqua del Piave,al vostro guado,rugghiò come quando immerso il ferro rovente si tempra...
Gabriele D'Annunzio




permalink | inviato da il 2/12/2004 alle 13:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia     novembre   <<  1 | 2  >>  
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


 

 

 

 

 

 

 

 

CERCA